LO YEMEN TRA PASSATO E PRESENTE

Lo Yemen, ormai da diversi anni, si sta trasformando in uno “stato fallito”, da intendere come uno Stato nel quale non è presente una capacità effettiva di governo e nel quale non vengono più svolte le funzioni basilari dello Stato. In questi

Tra le spire di Shamal*

Questa settimana in Medio Oriente: Proposta francese all’Iran e reazione USA L’accordo sul nucleare sempre più a pezzi In Yemen c’è un nuovo fronte L’ONU e i crimini occidentali in Yemen Tensioni tra Israele e Libano. Che succederà? Il (fallito) attivismo francese

Il Conflitto nello Yemen tra secessionismo e interessi geopolitici

Nella giornata di ieri è giunta la notizia che le forze armate che fanno riferimento al governo, riconosciuto a livello internazionale, del presidente Abd Rabbih Manṣūr Hādī avrebbero riconquistato i punti cardini della strategica città meridionale di Aden. Le forze armate, patrocinate

Nello Yemen non si smette di "danzare sulla testa dei serpenti"

L’ex presidente yemenita Saleh, ucciso nel 2017 dai ribelli filo-iraniani degli Huthi, aveva ragione quando sosteneva che governare lo Yemen è come “danzare sulla testa dei serpenti”. Nel Paese, la scorsa settimana, si sono verificati degli scontri tra i separatisti del sud