Alta tensione in Libano: verso una nuova invasione israeliana?

Negli ultimi giorni, il precario equilibrio su cui si poggia la regione mediorientale è stato ulteriormente colpito da un’escalation missilistica da e verso il Libano. Sia la leadership di Hezbollah che il governo israeliano sembrano inflessibili, lasciando pensare che un nuovo conflitto

Nuovi segnali di amicizia tra Mosca e Pyongyang

La notizia per cui una banca russa abbia rilasciato beni congelati appartenenti a conti nordcoreani preoccupa alcuni osservatori: i governi di Mosca e Pyongyang si avvicinano nonostante le sanzioni e il proprio passato dando forse inizio a una collaborazione finanziaria

Ue e Nato mirano a rilanciare l’industria bellica europea 

Mentre si fanno sempre più insistenti le voci sulla ricandidatura di Ursula von der Leyen per un secondo mandato alla Commissione (l’annuncio sulla sua disponibilità è atteso a giorni), anche quest’anno a Monaco di Baviera (16-18 febbraio) si è tenuta l’annuale Conferenza

Eurasia

Radio America

edicola sudamericana

Laws & Right

Rotta verso l'artico

Middle East & North Africa

La proiezione di potenza iraniana: un’assertività  di natura difensiva

In questi ultimi mesi è stata più volte paventata l’ipotesi di un allargamento del conflitto Hamas-Israele su scala regionale. La politica di potenza iraniana, volta a creare sfere di influenza — nonché un asse di soggetti proxy ostili a Stati Uniti e Israele — viene presentata come una minaccia costante agli equilibri del quadrante mediorientale. Ma, qualora si cercasse di individuare una “cultura strategica persiana”, potremmo veramente parlare di vocazione” imperiale” iraniana? 

Geopolitica e Storia