La via europea per la diversificazione energetica 

L’Ue ha firmato con Egitto e Israele un accordo per la fornitura di gas in linea con il piano di diversificazione delle fonti energetiche, che rafforza la cooperazione all’interno dell’East Mediterranean Gas Forum. Resta complesso, invece, l’accesso alle risorse di Nicosia, a

L’Irlanda del Nord alla deriva

La situazione nordirlandese è sempre più tesa. Belfast dopo la Brexit è più lontana da Londra ma non ancora abbastanza vicina a Dublino. Johnson gioca una partita rischiosa

Se Visegrád non c’è più (per ora)

Il gruppo di Visegrád non è mai stata realtà strategica quanto piuttosto una comunione di (alcuni) interessi contingenti. Se questi crollano Visegrad segue, per il momento

LA DANIMARCA ADERIRÀ ALLA PSDC 30 DOPO MAASTRICHT

Lo scorso mercoledì, il primo giugno 2022, il Paese scandinavo ha raggiunto la maggioranza dei voti favorevoli all’abolizione della clausola di esenzione (il cosiddetto opt-out) dalla politica di difesa europea (PSDC)

KOSOVO NELLA NATO: UN OBBIETTIVO POSSIBILE?

La presidente del Kosovo Vjosa Osmani qualche mese fa durante una conferenza stampa congiunta ad Ankara con il suo omologo turco Recep Tayyip Erdogan, ha lanciato un appello al presidente Turco affinché aiuti il Paese balcanico a entrare nell'Alleanza Atlantica. Ma può

LA RIFORMA DEI TRATTATI POTREBBE DIVIDERE L’UE?

Lo scorso 4 maggio, in plenaria al Parlamento europeo, è stata adottata una risoluzione che getta luce sulla possibilità che si convochi una Convenzione per dare il via a un processo di revisione dei Trattati istitutivi dell’UE, in un contesto non unanime

1 2 3 49