XXI°: IL SECOLO MARITTIMO

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

26 Aprile – 6 Maggio 2022 Roma

Gli iscritti al corso acquisiranno la conoscenza delle conseguenze di decisioni prese sul campo da attori militari e civili anche tramite l’analisi di alcuni “case studies”. Vedranno anche opportunità perse e opportunità colte, che hanno determinato l’esito, spesso imprevisto, in fase di pianificazione iniziale di alcune vicende di rilevanza internazionale a valle, ad esempio, della guerra tra Israele e Hezbollah nel 2007, alla guerra in Libia nel 2011, e la conseguente crisi umanitaria nel Mar Mediterraneo. Inoltre, il corso si concentrerà sulla rinnovata importanza dei mari e degli oceani.

Docente del corso 

Giuseppe De Giorgi Ammiraglio Italiano e Capo di Stato Maggiore della Marina Militare

Organizzazione del Corso:

Il corso avrà la durata complessiva di 18 ore suddivise in 6 lezioni, dal lunedì al mercoledì dal 26 aprile al 4 maggio. Ogni lezione avrà una durata di 3 ore, dalle ore 15.00 alle ore 18.00, si svolgeranno presso il Centro Congressi d’Ateneo del Dipartimento di Scienze politiche, sociologia e comunicazione dell’Università La Sapienza, in via Salaria n.113, Roma o in alternativa sarà possibile seguire le lezioni a distanza su piattaforma ZOOM

Argomenti trattati

·      il secolo marittimo – l’importanza degli oceani (sotto il profilo militare, economico e ambientale)  in un mondo globalizzato;

 

·      Potere Marittimo nel XXI secolo – il Potere  Marittimo in un mondo multipolare.

 

·      Il Mediterraneo, un ponte o una barriera liquida? 

 

·      Le linee di comunicazione marittime sono ancora rilevanti in un mondo globalizzato? 

 

·      Territorializzazione del mare vs libertà di navigazione;

 

·      La svolta americana verso l’Asia (“pivoto to Asia”) e il nuovo Ordine Mondiale hanno lasciato le potenze sconfitte della seconda guerra mondiale orfane della protezione/guida dei vincitori – cosa ne sarà della causa europea? 

 

·      Tramonto della causa umanitaria – chiusura delle frontiere – Bastione Europa;

 

·      Italia vs Francia in Libia – corsa per il petrolio libico;

 

·      Paesi post coloniali, nuovi attori nel Mediterraneo (es.: Qatar, EAU, Egitto). 

 

·      L’ONU è ancora rilevante? 

ACCETTAZIONE E ISCRIZIONE DEL CORSISTA PREVIA VALUTAZIONE DEL CURRICULUM VITAE

Il corso avrà un costo di iscrizione:

€350 per tutti gli studenti appartenenti ad atenei, pubblici o privati, regolarmente iscritti ad un qualsiasi corso di laurea  della Regione Lazio;

€300 per gli appartenenti alle forze armate;

€250 per gli associati IARI; 

Le iscrizioni sono aperte fino al 20 Aprile 2022. Il corso avrà un numero previsto di massimo 30 iscritti. L’iscrizione al corso è prevista previa selezione del candidato che avverrà tramite Curriculum da inviare all’indirizzo segreteriacorsi@iari.site

Per informazioni, domande o quesiti sul corso, scrivere all’indirizzo segreteriacorsi@iari.site o compilare il modulo sottostante

Come raggiungerci

  • Dalla stazione Termini (linee metro A, B): – Con gli autobus: 38, 92, 223, 360 Scendere a Piazza Fiume, poi proseguire per 200 mt in Via Salaria, fino al n. 113. – Circa 10/15 min a piedi;
  • Dalla fermata della metro più vicina alla sede (Barberini – Metro A): – Con gli autobus: 63, 83 – fermata Salaria/Adda (circa 10 min) oppure – Circa 10/15 min a piedi;
  • Dall’aeroporto Leonardo Da Vinci (Roma) – Con il treno: Roma- Fiumicino o Fara Sabina – Fiumicino (30 min circa). – Scendere alla stazione Termini, poi proseguire a piedi (15 min circa) oppure con gli autobus (38, 92, 223, 360).