PRISTINA BELGRADO: SCONGIURATA LA “GUERRA DELLE TARGHE”

Il 30 settembre, dopo giorni di tensione al confine settentrionale tra Serbia e Kosovo si è giunti ad un accordo mediato dall’UE che ha evitato l’escalation di violenza temuta in seguito alla questione delle targhe provvisorie richieste da Pristina per l’ingresso di

KOSOVO E SERBIA DI NUOVO IN ‘GUERRA’?

Dallo scorso 20 settembre i rapporti tra Kosovo e Serbia sono sempre più tesi: dopo la scelta di Pristina di non accordare più l’ingresso alle automobili con targa serba nei propri territori, Belgrado si è dichiarata pronta ad intervenire – anche militarmente

PROTESTE ANTI-SERBE E REPRESSIONI: FINE SETTIMANA DI FUOCO IN MONTENEGRO

Lo scorso weekend, in occasione dell’insediamento del nuovo metropolita della chiesa ortodossa serba in Montenegro, diversi manifestanti antiserbi hanno riempito le strade di Cetinje. Le proteste sono state violentemente represse dalla polizia, con un bilancio di 60 feriti. L’accaduto mostra la forte divisione

I BALCANI E LA QUESTIONE AFGHANA: UNA CARTA DA GIOCARE

La crisi afghana tocca da vicino anche i Balcani, che possono sfruttare la situazione per stringere accordi e affermarsi a livello internazionale. Tuttavia, non è da escludere che la questione potrebbe dar vita a numerose criticità nel breve e nel lungo periodo

L’INFINITA MANCATA OCCASIONE PER I BALCANI

“ Per questi Paesi continuare ad essere geograficamente parte integrante del continente europeo senza esserne, poi, membro, (in aggiunta all'assenza di un reale tentativo di risoluzione dei problemi interni legati alle divisioni etniche e religiose), una crescita economica sarà sempre più difficile,

I BALCANI OCCIDENTALI RIUSCIRANNO AD ENTRARE IN EUROPA?

Il 17 Maggio si è tenuto il decimo vertice regionale di Brdo-Brioni. Il vertice, Nato nel 2010 dall’iniziativa di Slovenia e Croazia con la finalità di indirizzare gli altri stati della regione balcanica verso l’adesione all’Unione Europea, si svolge in presenza dei