SISTEMA FISCALE INTERNAZIONALE: RAGGIUNTA L’INTESA IN SEDE OCSE

«Ben 136 dei 140 membri del Quadro Inclusivo Ocse/G20 aderiscono all’accordo per riformare il sistema fiscale internazionale e renderlo più giusto e affinché possa funzionare meglio». Con queste parole il Segretario Generale dell’OCSE, Mathias Cormann, comunica il raggiungimento di un’intesa definitiva sulla minimum global

RESPONSABILITÀ AMBIENTALE DELLE IMPRESE IN UE

I danni ambientali, le sostanze chimiche nocive e i cambiamenti climatici incidono negativamente sulla diversità e sul clima, ma anche sui diritti umani e sulla salute umana, attraverso l'inquinamento dell'aria, del suolo e dell'acqua, di cui potrebbero essere direttamente o indirettamente responsabili

DOVERE DI DILIGENZA PER DANNI AMBIENTALI E VIOLAZIONI DIRITTI UMANI IN UE

La globalizzazione dell'attività economica ha aggravato l'incidenza degli impatti negativi delle attività aziendali sui diritti umani, in particolare sui diritti sociali e del lavoro, e sull'ambiente. In questo contesto, sembra essere fondamentale sviluppare regole sull'approvvigionamento responsabile e il dovere di diligenza delle

TASSAZIONE E IMPRESE: LA NUOVA AGENDA UE IN MATERIA FISCALE

Nel quadro di un’armonizzazione dei regime fiscali tra i 27 Stati membri, la Commissione europea ha adottato la “Comunicazione sulla tassazione delle imprese per il XXI secolo”, con lo scopo di sostenere la ripresa dell’Unione post-pandemia e di favorire la trasparenza fiscale