Le ragioni delle proteste anticinesi in Kazakistan

Torniamo a parlare di Kazakhstan. In sei città del Paese (la capitale ora chiamata Nur-Sultan – ex Astana – Almaty, Karaganda, Shimkent, Zhanaozen e Akyube) sono iniziate una serie di proteste contro i negoziati in corso tra il governo del Kazakhstan e

I motivi dietro la riforma delle carceri in Kazakistan

Il Presidente del Kazakistan, Tokayev, ha richiesto maggiori controlli nelle carceri kazake, dove spesso i diritti umani dei detenuti non sono rispettati, essendo praticata ancora la tortura. Lo stesso ha dichiarato le sue intenzioni in un tweet nella giornata del 31 luglio,