LE FRAGILITÀ DELL’IRAQ

Moti di protesta, contese geopolitiche e ripetute esplosioni: l’Iraq è nel mezzo di una crisi multidimensionale imputabile alla fragilità del governo

LA GOVERNANCE DELLO STATO ISLAMICO: BILANCI E PROSPETTIVE

Il contesto in cui nasce lo Stato Islamico è caratterizzato da insicurezza, vuoti di potere, povertà e disoccupazione. Dal 2014, la minaccia salafita ha dominato il panorama regionale ed internazionale dal punto di vista politico, mediatico e militare. Le grandi potenze hanno

I Curdi Iracheni tra repressione e indipendenza

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22.3″][et_pb_row _builder_version=”3.22.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_text _builder_version=”3.0.74″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”] Secondo il CIA World Factbook i curdi attualmente residenti in Iraq sarebbero all’incirca otto milioni e mezzo. Ciò fa di loro la più cospicua minoranza etno-linguistica del Paese dei

Giordania: Tra resilienza e attivismo

Nel contesto multipolare mediorientale la Giordania costituisce ad un oggi un affascinante anomalia. Paese disegnato a tavolino dai desiderata occidentali, quadrante di terra prevalentemente desertica inserita a cuneo all’interno di una realtà costantemente in agitazione è reduce da decenni di travagliata costruzione