Gli EAU sfruttano la fiera di Damasco per riposizionarsi in Siria

Gli Emirati Arabi sono determinati ad andare oltre gli ammonimenti degli Stati Uniti sulla possibilità di partecipare alla Fiera internazionale di Damasco che si sta svolgendo da sabato scorso e guardano ai loro interessi in Siria nel nome della “Realpolitik”. Ben trentotto