Le tensioni di al-Shaddadi mettono a rischio la sicurezza nel nord-est siriano

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22.3″][et_pb_row _builder_version=”3.22.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_text _builder_version=”3.0.74″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”] Come riportato da fonti filosiriane, in questi giorni ad al-Shaddadi, città situata a 60 km a sud di Hasaka, nel nord-est siriano, sono in atto delle proteste tra cittadini

I Curdi Iracheni tra repressione e indipendenza

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22.3″][et_pb_row _builder_version=”3.22.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_text _builder_version=”3.0.74″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”] Secondo il CIA World Factbook i curdi attualmente residenti in Iraq sarebbero all’incirca otto milioni e mezzo. Ciò fa di loro la più cospicua minoranza etno-linguistica del Paese dei

NESSUNA OPERAZIONE CONTRO I CURDI. ACCORDO RAGGIUNTO

La Turchia e gli Stati Uniti hanno raggiunto, dopo tre intensi giorni di colloqui, un accordo per la creazione di un'operazione congiunta con base proprio nel Paese di Erdogan. Lo scopo sarà quello di coordinare e gestire una safe-zone nel nord-est siriano,