BIODIVERSITÀ. È IL MOMENTO DELLA NATURA

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.1″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||” hover_enabled=”0″] Quest’anno il tema della Giornata Mondiale dell’Ambiente (World Environment Day) è stata la biodiversità, tema d’interesse tanto urgente quanto esistenziale.

LA CRESCITA DELLE GUARDIE COSTIERE DEL SUD-EST ASIATICO: CAUSE E IMPLICAZIONI

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.1″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||” hover_enabled=”0″] I mari del Sud-est asiatico sono ormai diventati i più trafficati al mondo. La centralità delle rotte asiatiche nel tessuto

Afghanistan: istruzioni per un voto inutile

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22.3″][et_pb_row _builder_version=”3.22.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_text _builder_version=”3.0.74″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”] La violenza è pane quotidiano in Afghanistan. Nel paese asiatico che è stato crocevia di popoli e culla di etnie e civiltà millenarie, oggi sono gli scontri, gli attentati,

La Russia sequestra due imbarcazioni nordcoreane nel Mar del Giappone

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.22.3″][et_pb_row _builder_version=”3.22.3″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.0.47″][et_pb_text _builder_version=”3.0.74″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat”] Le forze dell’ordine della Federazione Russa hanno sequestrato due golette nordcoreane sul fiume Yamato, nella Zona Economica Esclusiva (ZEE) russa nel Mar del Giappone. L’ufficio stampa dell’FSB ha riportato

Seoul cancella l'accordo di cooperazione sull'intelligence con Tokyo

La Corea del Sud ha annunciato che non rinnoverà l’accordo sullo scambio di informazioni di intelligence firmato con il Giappone nel 2016. La nota, emessa dall’ufficio del Presidente sud-coreano, afferma che l’accordo non viene più ritenuto in linea con gli interessi nazionali

Vietnam: l’ostinata dogana delle grandi potenze

Costretto nel mezzo della tenaglia Sino-Americana, il paese ha guadagnato un’importanza considerevole nelle relazioni internazionali. Una importanza che, sapientemente, il paese sembra intenzionato a sfruttare non come pedina, bensì come attore. Viste le tensioni dell’area indocinese, alcune recenti decisioni del governo Vietnamita

La difesa nazionale cinese nella nuova era

Nel corso del mese di luglio il Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese ha pubblicato un documento intitolato “La difesa nazionale della Cina nella nuova era”. Si tratta di una sorta di libro bianco della difesa cinese nel quale viene tracciata

I motivi dietro la riforma delle carceri in Kazakistan

Il Presidente del Kazakistan, Tokayev, ha richiesto maggiori controlli nelle carceri kazake, dove spesso i diritti umani dei detenuti non sono rispettati, essendo praticata ancora la tortura. Lo stesso ha dichiarato le sue intenzioni in un tweet nella giornata del 31 luglio,