L’UNIONE EUROPEA SI FERMA A LESBO

Le degradanti condizioni dei campi profughi presenti sull’Isola di Lesbo e i respingimenti illegali in mare mettono in risalto, per l’ennesima volta, l’inefficienza in materia migratoria dell’Unione Europea