Martedì, in un video di 12 minuti, l’ex presidente Barack Obama ha ufficialmente dato il suo endorsement a Joe Biden, suo ex vicepresidente, nel tentativo di tenere unito il partito democratico dopo la sospensione della campagna di Sanders.

Barack Obama ha deciso di dare il suo appoggio alla candidatura presidenziale di Joe Biden, presentandolo come l’esperto statista in grado di affrontare la crisi economica e di salute pubblica causata dalla pandemia del coronavirus, che quasi certamente sarà la questione chiave delle elezioni presidenziali del 2020.

Nonostante l’elettorato dei giovani progressisti americani, sostenitori di Sanders, abbia opinioni contrastanti riguardo la figura di Obama e la sua “eredità” politica, il discorso di martedì è stato comunque accolto con favore da tale fetta dell’elettorato.  L’appoggio di Barack Obama potrebbe infatti avere un ruolo fondamentale per la campagna elettorale di Biden. Esso potrebbe permettere all’ex vicepresidente di abbattere quel muro generazionale che non gli ha permesso di conquistare l’entusiasmo dei giovani progressisti americani, che invece furono gruppi essenziali alla elezione di Obama. Nel 2008, Obama ha riunito una coalizione di afroamericani, donne di periferia, elettori bianchi della classe operaia e, soprattutto, giovani in quella che molti democratici ricordano come una delle campagne più stimolanti della storia moderna.

Tuttavia, è necessario sottolineare che, nonostante furono anche gli americani giovani e progressisti a portare Barack Obama alla presidenza degli Stati Uniti, è anche vero che fu proprio questa fetta di elettorato a rimanere maggiormente delusa dall’operato di Obama dal 2009 al 2017. 

I giovani progressisti certamente non ritirano le loro critiche alla presidenza Obama, tuttavia avvertono una sorta di nostalgia dei suoi tempi, probabilmente a causa del fatto che l’attuale leader americano, ai loro occhi, sia tutt’altro che esperto, razionale ed empatico come fu Obama. Ad oggi, durante una pandemia, i democratici rimpiangono l’amministrazione Obama, composta da tecnocrati, membri dell’establishment ed esperti bipartisan.

Nel suo discorso di endorsement, Obama ha ricordato al popolo americano che per sconfiggere la pandemia in corso è necessario non lasciare nulla al caso: avere alla guida una figura esperta e competente è estremamente importante nei momenti di crisi. Sarebbe proprio questa, secondo Obama, la forza di Biden: la sua esperienza.

Obama ha infatti parlato della leadership di Biden durante la Grande Recessione, e del suo importantissimo ruolo durante la gestione della crisi dell’H1N1 e dell’Ebola.

Inoltre, Obama ricorda che anche sul tema della sanità, che in questo momento rappresenta una gravissima preoccupazione per il popolo americano, Biden ha avuto esperienza, facendo parte dell’amministrazione che ha progettato l’Affordable Care Act, anche conosciuto come Obama Care. Il fronte dell’assistenza sanitaria, che ha rappresentato un punto di scissione durante le primarie democratiche, tra chi voleva espandere il piano già implementato da Obama e poi abolito da Trump, e chi, come Sanders, voleva invece optare per Medicare for All, cioè una assistenza sanitaria universale.

Nel suo discorso, Obama ha affermato che è giunto il momento di “andare oltre” e garantire che tutti gli americani abbiano accesso all’assistenza sanitaria, invitando i democratici a spingere per un’opzione pubblica, espandere Medicare e “finire il lavoro in modo che l’assistenza sanitaria non sia solo un diritto, ma una realtà per tutti”.

Nel 2016, Obama aspettò che Hillary Clinton vincesse ufficialmente la nomination prima di sostenere il suo ex segretario di Stato. Tuttavia, sulla scia dell’endorsement di Sanders, l’appoggio di Obama è un altro modo per i democratici di riunire le varie fazioni del partito intorno a Biden, inclusa l’ala più progressista, al fine di vincere la Casa Bianca.

Fonti

https://www.nytimes.com/2020/04/18/opinion/sunday/coronavirus-barack-obama-biden-2020.html?action=click&module=Opinion&pgtype=Homepage

https://www.theguardian.com/us-news/2020/apr/14/barack-obama-endorse-joe-biden-2020-election-democrats

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: