IRAQ E SIRIA: LOTTA ALLO STATO ISLAMICO E TURCHIA CONTRO KURDISTAN

Tra Iraq e Siria i miliziani dell’IS continuano a combattere per rimettere in piedi un Califfato che sembrava essere ormai territorialmente sconfitto. Curdi iracheni e siriani, russi e forze armate nazionali combattono ogni giorno per evitare che si riapproprino dei territori riconquistati.

HIGH-LEVEL PLEDGING EVENT FOR YEMEN 2021: THE DEFEAT OF COMMON SENSE

UN Secretary General António Guterres, after losing more than a half of the humanitarian donations for Yemen’s populations’ aid compared to 2019, is disappointed and concerned about the very serious emergency over 20 million people are living. Meanwhile, the international community is

YEMEN: UNA PRIMAVERA MAI DIVENTATA ESTATE

Quando nel 2011 scoppiarono le primavere arabe ci furono diversi outcome che ancora pesano nel mondo di oggi. Ma c’è un Paese che non è mai uscito da quella primavera, tramutatasi in un inferno che sembra non avere fine. Dagli Houthi

HEZBOLLAH: LO SCACCHIERE GEOPOLITICO 

Cosa ha portato Hezbollah ad avere così tanto successo tra la popolazione araba? Perché oggi la posizione privilegiata del partito è in bilico e che ruolo hanno USA, Israele, Iran ed Arabia Saudita? Negli ultimi 365 giorni lo scacchiere geopolitico rema

MEDIO ORIENTE E BIDEN: CAMBIANO GLI ADDENDI MA NON IL RISULTATO

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ _module_preset=”default”] Ci aspetteremmo che l’inversione strategica da unilateralismo a multilateralismo nella politica estera di Biden apporti cambiamenti,  ma questo non succede se ti chiami Medio Oriente.