IL KAZAKHSTAN, TRA CRISI E DIRITTI UMANI

La Korea del Nord e la Cina vantano un primato assoluto in termini di repressione delle libertà di espressione, di stampa e digitale, ma anche i vicini paesi post-sovietici dell’Asia Centrale non rimangono indietro nella classifica: basti pensare al Turkmenistan, dove lo

LE ELEZIONI PRESIDENZIALI UZBEKE: UN RITORNO AL PASSATO?

Le elezioni politiche sono un tema molto delicato per i paesi dell’Asia Centrale. Caratterizzati da strutture politiche fragili e poco liberali, i governi degli “stan” non si distinguono certo per trasparenza o lotta alla corruzione

DOPO L’AFGHANISTAN: LA PRESENZA MILITARE AMERICANA IN ASIA CENTRALE

Recentemente, Radio Free Europe/Radio Liberty (RFE/RL) ha pubblicato un articolo relativo alla storia della presenza militare americana in Asia Centrale, dal titolo provocatorio: “L’Asia Centrale ospiterà ancora le forze militari americane?”; la provocazione si cela non solo dietro all’effettiva possibilità che le

NAGORNO-KARABAKH: UN CAPITOLO ANCORA APERTO

In seguito alla sconfitta della Repubblica indipendentista dell’Artsakh a favore della controparte azera alla fine del 2020, molti sono stati i commenti da parte degli analisti ed osservatori in ambito geopolitico e dello spazio post-sovietico relativi all’influenza dei maggiori player della regione,

ASIA CENTRALE: LE SFIDE DEL 2021

Il 2020 è stato un anno complesso sotto diversi punti di vista per tutto il mondo; l’emergenza sanitaria Covid-19, i cambiamenti climatici e le tensioni geopolitiche diffuse, come ad esempio nella regione occupata del Nagorno-Karabakh, negli Stati Uniti e in America Latina

LE DONNE IN TAGIKISTAN

Parlare di diritti delle donne in Asia Centrale non è semplice. Non si tratta solo di un argomento poco affrontato politicamente, ma piuttosto di una percezione negativa molto diffusa a livello sociale.