IL NUOVO INVERNO NELLE RELAZIONI TRA OCCIDENTE E RUSSIA

Lo scorso 5 febbraio, il ministero degli esteri russo ha annunciato l’espulsione di tre diplomatici occidentali (provenienti da Germania, polonia e Svezia), poiché accusati di aver partecipato alle proteste che infiammano il paese dalla seconda metà di gennaio.

IL COMUNISMO IN RUSSIA: IL CASO DEL CPRF

L’attuale partito comunista della federazione russa (CPRF), dichiaratosi erede dell’ormai sciolto PCUS (partito comunista dell’Unione Sovietica) fondato due anni dopo la fine dell’URSS, è oggi la seconda forza politica del paese, dopo Russia Unita, facendo parte della così detta “opposizione sistemica”. Introduzione

LE RELAZIONI RUSSO-TURCHE FRA COOPERAZIONE E CONFLITTO

Le relazioni tra Mosca ed Ankara ad un primo sguardo sembrano essere basate sull’amicizia e sulla collaborazione, ma in realtà nascondono una serie di conflitti e contrapposizioni, che non sembrano, però essere in grado di recidere totalmente il legame economico che nonostante

L’UCRAINA FRA IL SOGNO EUROPEO E LA VICINANZA A MOSCA

La crisi in Ucraina, iniziata con le proteste di piazza a Kiev verso la fine del 2013, continua ancora oggi ad influenzare i rapporti fra l’Unione Europea e la Federazione Russa, ma nonostante i tentativi una soluzione definitiva non è stata trovata

LA RUSSIA E IL COVID

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ _module_preset=”default”] La pandemia di covid-19 scoppiata sul finire dello scorso 2019, è diventata una delle più grandi emergenze degli ultimi anni, destinata a modificare gli equilibri