PAZIENZA STRATEGICA O INAZIONE STRATEGICA?

Molti in Europa pensano che la Russia sia in declino, ma basare la politica dell'UE su un pensiero così deterministico è un errore. L'UE dovrebbe occuparsi della Russia di oggi, non di quella che potrebbe essere tra qualche decennio

PUTIN OSTAGGIO DELLA SUA RIFORMA COSTITUZIONALE

Se prima del tentato assassinio di Navalny Vladimir Putin aveva considerato di lasciare prima o poi il suo incarico presidenziale, probabilmente ora una sua uscita di scena non appare più ai suoi occhi come una soluzione sostenibile.

ATTIVISMO AMBIENTALE

Negli ultimi anni, c’è stato un notevole aumento dell’attivismo ambientale in Russia. Dalle proteste contro le discarichea quelle contro gli impianti di incenerimento dei rifiuti, i cittadini russi di tutto il paese si stanno mobilitando per proteggere la loro terra. Ma alla

LA STRATEGIA RUSSA PER L’ARTICO

La Russia ha adottato una strategia di sviluppo per l'Artico fino al 2035. Riflettendo le speranze e le minacce percepite associate al successivo riscaldamento dell'Artico, la Russia mira a far avanzare lo sviluppo delle abbondanti risorse della regione e migliorare le condizioni

DA CHE PARTE STA LA RUSSIA NEL CONFLITTO IN NAGORNO-KARABAKH?

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] La Russia sembra disposta a consentire all’Azerbaigian di riconquistare alcune aree intorno al Nagorno-Karabakh, scommettendo sulla dipendenza dell’Armenia e sulla gratitudine dell’Azerbaigian. Infatti, la Russia

LA POLITICIZZAZIONE DEL MONDO ACCADEMICO RUSSO

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] Yegor Zhukov, blogger russo e conduttore radiofonico, ha subito un attacco di fronte a casa sua qualche settimana fa. Al danno si aggiunge la beffa:

L’ONDATA DI RIPERCUSSIONI IN RUSSIA DOPO IL REFERENDUM POPOLARE

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] A seguito del plebiscito popolare che ha portato all’approvazione degli emendamenti alla Costituzione russa, una serie di arresti a danno di giornalisti e politici sono

COME IL MEDIO ORIENTE GUARDA ALLA RUSSIA DI PUTIN

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.1″ hover_enabled=”0″] Uno dei più grandi successi della politica estera Russa nel Medio Oriente è che la Russia di Putin è riuscita a tessere una rete di

COME IL CORONAVIRUS POTREBBE DANNEGGIARE PUTIN

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.1″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”] I sondaggi mostrano che il livello di apprezzamento del Presidente Vladimir Putin è ai suoi minimi storici. Le ragioni di questo

L’UCRAINA E IL COVID-19

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.1″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||” hover_enabled=”0″] Se il coronavirus ha fatto venire alla luce le debolezze del sistema Ucraino, la mobilitazione dei cittadini volta a fornire