Viaggio a Kiev: ode alla Realpolitik

Da analista mi è stato insegnato a pensare, quando si tratta di tematiche inerenti le relazioni internazionali o la geopolitica, in termini di Realpolitik. Questo termine, di origine tedesca, si può tradurre che come “politica concreta" o "politica di ciò che è reale".

Il ponte che collega la Russia alla Cina, tra insidie e opportunità

Il 10 giugno 2022 la Russia e la Cina hanno inaugurato un nuovo ponte transfrontaliero situato all’estremo est del Paese; tale iniziativa è volta ad aumentare ulteriormente il commercio tra le due nazioni. Questa semplice opera ingegneristica potrebbe nascondere sia opportunità che insidie

NONOSTANTE LE SANZIONI L’EXPORT RUSSO È IN CRESCITA

Pochi giorni dopo l'invasione dell'Ucraina da parte di Vladimir Putin, il sistema finanziario russo sembrava sull'orlo del collasso. Come ogni grande avvenimento della storia, che sia nefasto come una guerra o positivo come una nuova scoperta, la guerra russo - ucraina ha meritato

SE NON FOSSE GUERRA MA SCONTRO DI CIVILITÀ?

Non è una guerra ma uno scontro di civiltà, questo credo sia chiaro a tutti. Non abbiamo smesso di parlare di Sumeri, di Accadi, di Assiri, di Babilonesi o di Mesopotamia dopo l’invasione del Kuwait da parte dell’Iraq. Nel post seconda guerra mondiale

CRISI UCRAINA: ESISTONO ANCHE DEI CORRESPONSABILI

Vorrei spiegare che riconoscere la responsabilità dei paesi europei, della Nato e degli USA (attualmente in una fase discendente della parabola storica), i quali non hanno manifestato alcuna volontà di ricercare un percorso diplomatico in 8 anni di crisi del Donbass, non

1 2 3 11