Sulla scia del momento di grande unità del partito democratico contro il presidente in carica Donald Trump, Hillary Clinton ha ufficialmente dato il suo appoggio alla campagna di Joe Biden nella corsa alle presidenziali del 2020. Si tratta dell’ultimo endorsement di alto profilo ottenuto dall’ex vice presidente, e arriva subito dopo quello della speaker della Camera Nancy Pelosi, risalente a lunedì.

Dopo essere stata sconfitta proprio da Donald Trump durante le presidenziali del 2016, l’ex candidata democratica ed ex segretario di stato ha comunicato, in diretta streaming durante un evento per discutere dell’impatto della pandemia sulle donne, il suo appoggio a Joe Biden.

Invitando gli americani a una riflessione, l’ex first lady ha dichiarato: “Pensate che differenza farebbe adesso se avessimo un presidente che non solo ascoltasse la scienza, mettesse i fatti al di sopra della finzione, ma ci riunisse, mostrasse il tipo di compassione e di cura di cui abbiamo bisogno dal nostro presidente, e che Joe Biden ha mostrato per tutta la sua vita[…]Pensate che differenza farebbe se avessimo un vero presidente, non solo uno che ne ha interpretato uno in TV”, ha aggiunto, criticando l’avversario repubblicano che l’ha sconfitta nel 2016.

In ogni caso, la figura di Hillary Clinton rimane estremamente polarizzante nello scenario democratico americano. Un personaggio politico molto divisivo e controverso, spesso accusato di scarsa trasparenza. La colpa più comunemente imputatale è certamente quella di non essere riuscita a costruire intorno a sé un consenso politico tale da sconfiggere Trump nel 2016. Inoltre, è importante ricordare che anche Biden aveva preso in considerazione la possibilità di correre per le primarie del 2016, decidendo poi di rinunciare dopo la morte di uno dei suoi figli a causa del cancro.

Oggi, Biden  è costretto ad affrontare lo stesso genere di critiche subite da Hillary Clinton  nella sua corsa alla Casa Bianca del 2016. Avendo peraltro entrambi servito nell’amministrazione del presidente Barack Obama e nel Senato degli Stati Uniti, entrambi vengono spesso accusati di rappresentare valori ascrivibili a un partito democratico del passato, ormai superato: ideali politici considerati centristi e non inclusivi,  fortemente rifiutati dalla maggior parte dei giovani progressisti americani.

La campagna di Biden spera che l’appoggio di Hillary Clinton, così come i recenti endorsement dei più importanti colleghi del Partito Democratico, quali l’ex presidente Barack Obama, il senatore del Vermont Bernie Sanders, e la Speaker della Camera Nancy Pelosi, stimoleranno gli elettori delle varie fazioni del partito ad unirsi a favore di Biden nelle elezioni di novembre 2020.

La risposta da parte della campagna di Trump all’endorsement di Clinton non ha tardato ad arrivare:

Non c’è una maggiore concentrazione dell’establishment democratico di Joe Biden e Hillary Clinton insieme“, ha detto il responsabile della campagna di Trump, Brad Parscale, in una dichiarazione. “Il presidente Trump l’ha battuta una volta e ora batterà il suo candidato prescelto“.

L’endorsement di Clinton, arriva in un momento molto complesso per Joe Biden, che proprio ora è impegnato non solo a scegliere una donna adatta a ricoprire il ruolo di running mate, ma anche ad affrontare delle accuse, ovviamente negate, di molestie sessuali ai danni di un membro del suo staff, Tara Reade, negli anni Novanta. Se una donna come compagna di corsa potrebbe contribuire a placare le tensioni riguardo tali accuse, allo stesso tempo tali accuse potrebbero invece indebolire la figura dell’eventuale donna candidata a vicepresidente, esattamente come accuse simili, mosse contro l’ex presidente Bill Clinton, hanno poi indebolito la carriera politica di sua moglie Hillary.

Come già anticipato, non è chiaro come l’endorsement di Clinton possa influenzare la campagna di Biden. Clinton non è una figura molto amata tra i giovani elettori progressisti che Biden cerca tanto di conquistare grazie all’aiuto del Senatore Bernie Sarders.

Fonti

https://www.politico.com/news/2020/04/28/hillary-clinton-endorses-joe-biden-215635

https://eu.usatoday.com/story/news/politics/elections/2020/04/28/hillary-clinton-endorse-joe-biden-president/3040742001/

https://www.npr.org/2020/04/28/847376418/former-democratic-nominee-hillary-clinton-endorses-joe-biden

The following two tabs change content below.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: