NUOVA PARTNERSHIP USA-ISRAELE PER LA SICUREZZA INFORMATICA

É stata annunciata una nuova partnership per combattere gli attacchi ransomware durante la visita del Vice Segretario del Tesoro americano Wally Adeyemo in Israele. 

Israele e gli Stati Uniti hanno lanciato una partnership per proteggere le infrastrutture finanziarie critiche ed incentivare la cooperazione, al fine di mitigare le minacce all’economia internazionale derivanti da possibili attacchi ransomware. 

Il termine ransonware indica un tipo di malware che rende inaccessibile l’accesso ai dati e ai file del dispositivo infettato, per poi chiedere il pagamento di un riscatto per renderli nuovamente disponibili. I modi più comuni attraverso i quali veniamo esposti a questa minaccia sono le email phishing, che ci invitano a scaricare un file o cliccare su un link, e la navigazione su siti compromessi che causa il download del malware. 

Questa partnership avverrà sotto gli auspici di una più ampia task force USA-Israele sull’innovazione FinTech e la sicurezza informatica.

Secondo il Dipartimento del Tesoro, la nuova task force inizierà immediatamente a lavorare allo sviluppo di un Memorandum of Understanding che prevede: la condivisione di informazioni relative al settore finanziario, compresi i regolamenti e le linee guida sulla sicurezza informatica; formazione del personale e visite di studio per promuovere la cooperazione nel settore relativo alla cybersecurity e al sistema finanziario; attività di rafforzamento delle competenze come la conduzione di esercizi transfrontalieri che connetto l’abito della sicurezza informatica con quello dei flussi finanziari e di investimento. 

Gli americani parteciperanno anche alla conferenza Cybertech Global Tel Aviv, organizzata da Israel Defense, che si terrà a gennaio.

Questa nuova cooperazione tra Stati Uniti e Israele fa parte del solido piano dell’amministrazione Biden per accelerare la cooperazione internazionale e contrastare queste nuove minacce informatiche. Il mese scorso, la Casa Bianca ha tenuto un vertice anti-ransomware, a cui hanno partecipato esperti di sicurezza informatica provenienti da oltre 30 nazioni.

Alice Rossi

Classe 1998, ottiene una laurea triennale in Sviluppo e Cooperazione Internazionale presso l'Università di Bologna. Nel corso della triennale si specializza principalmente nel project management e in tutto ciò che concerne lo sviluppo sostenibile, grazie soprattuto al suo attivismo nell'ambito dell'associazionismo.
A seguito di un periodo di studio trascorso in Svezia, durante il quale ha potuto approfondire temi relativi al security risk management, decide di approfondire questo interesse con un Master in International Security Studies presso la Charles University di Praga, optando per una specializzazione in ambito tecnologico.
Attualmente, oltre a frequentare il Master, sta lavorando come consulente presso un'agenzia di consulenze manageriale italiana occupandosi principalmente di risk management e sviluppo sostenibile.

Membro della redazione dello IARI, scrive per l'area "Difesa e Sicurezza".

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from DIFESA E SICUREZZA