GEOPOLITICA E RELAZIONI BILATERALI TRA ARGENTINA E CILE

L’incontro tra il Presidente dell’Argentina Fernández e del Cile Piñera ha messo in evidenza il presunto vincolo indissolubile di fratellanza tra i due Paesi sudamericani.

Il presidente dell’Argentina Fernandez si è recato in Cile in occasione della sua prima visita di Stato e si è riunito con il Presidente cileno Piñera nel Palacio de la Moneda, partecipando ad una cerimonia solenne in cui sono stati firmati una serie di accordi bilaterali e una Dichiarazione congiunta tra i due Paesi sudamericani. Per il Presidente argentino, l’Argentina e il Cile sono due Paesi legati da un vincolo indissolubile di fratellanza che intendono decidere come affrontare insieme il futuro, dopo un presente così difficile segnato da una pandemia mondiale. Per il suo collega cileno, la visita di Fernández riflette la volontà e l’impegno di entrambi i Paesi di rafforzare le relazioni bilaterali basate su amicizia e collaborazione reciproca, un legame storico e profondo che unisce le due nazioni. 

Geopolitica, Accordi bilaterali e Dichiarazione congiunta 

La visita del Presidente argentino è stata ritenuta molto producente perché ha permesso di definire le direttrici future per rafforzare i legami tra i due Paesi, oltre ad aver portato alla firma di accordi bilaterali e di una Dichiarazione congiunta. Innanzitutto è stato sottoscritto un accordo di cooperazione in ambito sanitario, poi si è stabilito un nuovo modus operandi per il coordinamento e funzionamento dei controlli nella frontiera presso San Sebastián nell’Isola Grande della Terra del Fuoco ed è stato definito un nuovo accordo che prevede il mutuo riconoscimento delle patenti di guida nei due Paesi.

I due leader hanno poi firmato una Dichiarazione congiunta che riguarda i temi della connettività, dell’infrastruttura, dell’integrazione fisica e digitale, della semplificazione in materia di frontiera, dell’ampliamento del commercio bilaterale e della cooperazione in materia di salute, scienza e turismo. Infine, per quanto riguarda la geopolitica sudamericana, il documento precedentemente citato rinnova l’appoggio del governo cileno ai diritti legittimi di sovranità dell’Argentina sulle Isole Malvine, Georgia del Sud e Sandwich Australi e sugli spazi marittimi circostanti, oltre a ribadire la necessità di riprendere in tempi brevi le negoziazioni con il Regno Unito, per poter finalmente arrivare ad una soluzione pacifica definitiva a questa disputa geopolitica

Nicole Bruttomesso

Nicole Bruttomesso è analista e membro della redazione geopolitica dello IARI, scrive per la sezione “America Latina” occupandosi principalmente di geopolitica sudamericana.

Nicole Bruttomesso is an Italian political analyst and member of the editorial staff of the Institute of International Relations Analysis (IARI). She writes for the Latin American section, focusing mainly on South American geopolitics.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from AMERICA LATINA