2021: LA CINA SOSTITUIRÀ L’UE IN AMERICA LATINA?

L’ Alto Rappresentante dell’UE Borrell ha avvertito che la Cina può sostituire l’Unione Europea in America Latina se l’UE non provvede a stabilire maggiori e migliori relazioni con il continente latinoamericano. 

In un’intervista online rilasciata al Presidente dell’Agenzia EFE, l’Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza dell’UE Joseph Borrell ha avvertito che se l’Unione Europea non provvederà a stabilire maggiori e migliori relazioni con l’America Latina, la Cina la sostituirà in tempi brevi: “è necessaria una soluzione politica perché la Cina si sta stabilendo in America Latina più che in Africa”. Le dichiarazioni di Borrell sono anche il frutto del periodo di difficoltà che l’UE sta affrontando con i Paesi membri del Mercosur per la ratifica, dopo più di vent’anni di negoziati, dell’accordo commerciale UE-Mercosur attualmente in stand-by. Una impasse legata a questioni politico-ambientali e climatiche, rimarcato soprattutto dalla Francia, Austria, Olanda e Belgio che non sembra, tuttavia, possa risolversi al più presto.

L’ottobre scorso infatti il Parlamento Europeo ha approvato una risoluzione che rifiuta apertamente le controverse politiche ambientali del Brasile di Jair Bolsonaro, in particolare in Amazzonia. Oltre al Mercosur, l’Unione Europea si prevede possa dedicarsi, preferibilmente nel primo semestre 2021, agli Accordi commerciali con il Cile e il Messico. Nel frattempo la Cina sta via via mettendo radici in America Latina tramite ingenti investimenti, attività culturali e commerciali, e già riveste il ruolo di secondo partner commerciale del continente latinoamericano, un posto che fino a poco tempo fa era occupato dall’Unione Europea.

Per l’Alto Commissario è palese che l’America Latina non occupa il posto che merita nell’agenda geopolitica dell’UE, e ciò si deve, in parte, al fatto che per alcuni Paesi europei non è un continente di particolare interesse, nonostante recentemente gli stessi abbiano concordato a stanziare ingenti sussidi economici per aiutare la regione, colpita dalla pandemia da Covid-19. Per il 2021 si prevede che i principali temi dell’agenda geopolitica dei due blocchi continentali, oltre alla questione Accordo UE-Mercosur, siano la ristrutturazione del debito dei paesi latinoamericani e le tematiche di matrice ambientale. 

Nicole Bruttomesso

Nicole Bruttomesso is Editor of IARI Latin America Section. MSc in International Affairs (2020), MSc in Global Economics and Social Affairs (2017) and BA in Communication applied to International and Affairs and Diplomacy (2015). Her main research interests are Latin American affairs,
with a focus on South American geopolitics and EU foreign policy towards Latin America.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Latest from AMERICA LATINA