EUROLAT: RELAZIONI UE, AMERICA LATINA E CARAIBI

5 mins read

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

L’Assemblea Parlamentare Euro-Latinoamericana (EuroLat), realizzata in modalità virtuale ad inizio novembre, ha posto l’attenzione sulla necessità di promuovere una strategia di cooperazione comune tra l’UE e l’America Latina e Caraibi per mitigare gli effetti della pandemia di covid19

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Nei giorni 4-5 novembre 2020 si è svolta, seppur in modalità virtuale, la 13° Sessione Plenaria Ordinaria dell’Assemblea Parlamentare Euro-Latinoamericana (EuroLat) con l’obiettivo di promuovere una strategia di cooperazione comune per mitigare gli effetti della pandemia di covid19 sia in Europa, sia nel continente latinoamericano e caraibico. Istituita nel 1999, l’EuroLat è l’istituzione parlamentare multilaterale dell’Associazione strategica bi-regionale UE – LAC (Unione Europea, America Latina e Caraibi) ed è costituita da 150 rappresentanti: 75 sono i membri del Parlamento Europeo, 75 quelli della regione latinoamericana e caraibica composta da esponenti del Parlamento del Mercosur (PARLASUR), del Parlamento Andino (PARLANDINO), del Parlamento Centroamericano (PARLACEN) e dal Parlamento Latinoamericano (PARLATINO).

L’incontro virtuale si è concluso con una dichiarazione congiunta dei Co-Presidenti dell’EuroLat, il Presidente del Parlamento Latinoamericano Jorge Pizarro e il Deputato del Parlamento Europeo Javi López, denominata ‘una strategia integrale e bi-regionale UE-LAC per mitigare l’impatto della pandemia di covid19’. Tra i 23 punti programmatici presenti nel documento, si mette in evidenza come il rafforzamento della democrazia, delle Istituzioni e dello Stato di diritto, la salvaguardia dei diritti umani e il mantenimento della pace siano la chiave per garantire il recupero dopo la pandemia di covid19, oltre all’adozione di misure che assicurino l’inclusione sociale e l’uguaglianza tramite l’accesso universale all’istruzione, all’alimentazione, alla salute e alle opportunità per tutti.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Per questo risulta fondamentale rafforzare l’alleanza strategica bi-regionale tra Unione Europea, America Latina e Caraibi, affinché diventi un efficiente strumento per assicurare una ripresa economica e sociale per entrambe le regioni. Si sottolinea inoltre l’importanza di uno stretto coordinamento multilaterale e della cooperazione di tutta la comunità internazionale, incluso il rafforzamento del sistema ONU e dell’OMS. In questo momento di criticità, un ruolo fondamentale è svolto dalle istituzioni finanziarie internazionali e regionali, come il Fondo Monetario Internazionale (FMI), che stanno finanziando investimenti necessari al recupero socioeconomico e la riapertura delle attività produttive in America Latina e Caraibi.

Delle risorse economiche che tuttavia non sembrano essere sufficienti, come ribadito dai rappresentati della regione latinoamericana e caraibica, che richiedono maggiori stanziamenti da parte dei Paesi europei ed un condono dei tassi di interesse dei loro debiti pubblici. In particolare è essenziale riuscire a garantire una maggiore integrazione economica, commerciale e politica dell’America Latina e Caraibi, per aumentare il suo ruolo ed influenza geopolitica nell’economia globale, assicurare una maggiore tutela dei lavoratori latinoamericani e caraibici e una protezione dell’ambiente tramite l’adozione di standard e controlli comuni. L’istituzione di un’agenda condivisa e solidale tra l’Unione Europea, America Latina e Caraibi sembra essere dunque un’indispensabile soluzione per uscire dalla crisi della pandemia del nuovo coronavirus e per fronteggiare le future sfide che si presenteranno in entrambe le regioni.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Latest from AMERICA LATINA