GOVERNO BOLSONARO IN CRISI?

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro è sempre più critico dell’operato dell’ultraliberista Ministro dell’Economia Paulo Guedes

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Nelle ultime settimane il Ministro dell’Economia del Brasile Paulo Guedes è bersaglio di critiche, in particolare da parte del Presidente Jair Bolsonaro. L’ultima riguarda il nuovo programma sociale del governo Bolsonaro Renda Brasil, ancora in via di realizzazione, che vuole sostituire progressivamente il programma di welfare Bolsa Familia ideato dal governo Lula nel 2003. Dopo aver ricevuto dal Ministro Guedes una bozza del programma che prevede il taglio di alcuni benefici assistenziali per evitare di superare il limite di spesa pubblica, il Presidente del Brasile ha dichiarato pubblicamente la sospensione delle discussioni del suddetto programma e si è rifiutato di inoltrare la proposta al Congresso Nazionale. Per Bolsonaro infatti non è accettabile ‘togliere ai più poveri per dare ai più ricchi’, in particolare riferendosi alla sospensione di un sussidio corrisposto attualmente a più di 12 milioni di cittadini brasiliani di basso reddito. Spetta ora al Ministero dell’Economia presentare una nuova proposta che possa essere in linea con l’agenda del governo federale.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Governo Bolsonaro in crisi?

Nonostante non si possa parlare di crisi, sicuramente le recenti e sempre più marcate incomprensioni tra il Presidente Bolsonaro ed il Ministro Guedes possono essere un campanello d’allarme per la stabilità del governo federale. Sebbene non sembri conveniente, almeno per il momento, un’uscita di scena di Guedes, anche se diversi nomi di sostituti Ministri sono già stati presentati al Presidente della Repubblica, tra i quali quello del Presidente della Banca Centrale del Brasile Roberto Campos Neto, risulta sempre più evidente come l’ultraliberismo del Ministro dell’Economia sia sempre più in contrasto con il crescente populismo di Bolsonaro. Il Presidente della Repubblica si troverà nelle prossime settimane a dover scegliere se continuare a dar voce alle sue aspirazioni populiste, cercando di accontentare non solo i suoi alleati al Congresso Nazionale, ma soprattutto i suoi elettori, in particolar modo quei milioni di cittadini che si avvalgono del sostegno economico del governo federale. Oppure assecondare le disposizioni dell’ala economica del suo governo guidata dal Ministro Paulo Guedes che vanta il sostegno degli investitori e dei mercati finanziari.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block” data-ad-format=”autorelaxed” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”3043690149″>[/et_pb_code][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Nicole Bruttomesso

Nicole Bruttomesso è analista e membro della redazione geopolitica dello IARI, scrive per la sezione “America Latina” occupandosi principalmente di geopolitica sudamericana.

Nicole Bruttomesso is an Italian political analyst and member of the editorial staff of the Institute of International Relations Analysis (IARI). She writes for the Latin American section, focusing mainly on South American geopolitics.

Latest from AMERICA LATINA

URUGUAY, CINA E L’OMS

Il Presidente dell’Uruguay Lacalle Pou ha rimarcato l’appoggio della Cina di Xi Jinping nell’affrontare la pandemia