PRAGA GUIDA LA PUNTA DI LANCIA AL “VENTRE MOLLE DELLA CINA”

[et_pb_section fb_built=”1″ _builder_version=”3.24.1″ custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_row _builder_version=”3.25″ background_size=”initial” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” custom_margin=”0px||” custom_padding=”0px||”][et_pb_column type=”4_4″ _builder_version=”3.25″ custom_padding=”|||” custom_padding__hover=”|||”][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Una delegazione di 90 personalità ceche tra politici, accademici, imprenditori e artisti, guidata dal presidente del Senato , Miloš Vystrčil sarà in visita a Taiwan dal 30 agosto al 4 settembre. Il capo delegazione non è un uomo qualsiasi: Miloš Vystrčil, già presidente del Senato Ceco e dunque cittadino ed esponente politico di rilievo dell’unico paese europeo che, ad oggi, abbia intrecciato accordi politici con la Repubblica di Cina (Taiwan), con tutte le conseguenze che un tale atto comporta.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

La situazione di Taiwan è legata alla rispettabilità della Cina continentale. L’isola rappresenta infatti il piatto della bilancia contrapposto al governo comunista, un’alternativa che nel corso del secolo precedente ha definitivo il peso specifico delle due possibilità di governo: una democratica e l’altra totalitaria. Puntare su Taipei significa offendere Pechino e si tratta di un piccolo atto di sfa che arriva in un momento di difficoltà per il paese: La questione degli Uiguri dello Xinjiang, Il Tibet, le dispute nel Mar Cinese Meridionale, la questione ambientale, la dipendenza dei paesi in via di sviluppo nei confronti dei prestiti della Banca Asiatica per gli investimenti per le infrastrutture, la Belt and Road Initiative, la guerra commerciale con gli Stati Uniti, la repressione delle manifestazioni ad Hong Kong e le presunte responsabilità nella nascita e nella diffusione del virus COVID vanno tutte ad accumularsi sul piatto del dissenso.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

E nonostante Pechino sia conscia di avere gli occhi del mondo puntati nella sua direzione, rimane massimo l’atteggiamento di sfida: come gli inviti del Ministro degli Esteri Cinese Wang Yi a non assegnare il prossimo Premio Nobel per la pace ai dimostranti di Hong Kong, una brusca intromissione nei lavori della commissione indipendente per l’assegnazione del premio. Ciò che pare chiaro è come La Cina sia finita nel mirino degli europei per l’imposizione di una draconiana legge sulla sicurezza ad Hong Kong, le mancate riforme politiche ed economiche al proprio interno e i rischi associati all’uso della tecnologia 5G di Huawei, un fatto doppiamente grave considerando che l’ultimo vero alleato di Xi Jinping contro gli USA restava proprio l’Unione Europea a trazione Tedesca di Angela Merkel, la quale ha a sua volta preso le distanze da questo partner un tempo conveniente.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block; text-align:center;” data-ad-layout=”in-article” data-ad-format=”fluid” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”8401026869″>[/et_pb_code][et_pb_text _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″]

Che la Cina odierna godesse di cattiva fama era un assunto attendibile, ma che negli ultimi dieci anni il suo apprezzamento crollasse in tal misura, questa prospettiva Pechino non l’aveva effettivamente considerata. Sebbene la globalizzazione abbia  solamente rallentato, la Cina rischia di restare coinvolta dal suo più grande anatema: l’era del reshoring.

[/et_pb_text][et_pb_code _builder_version=”4.5.4″ hover_enabled=”0″] style=”display:block” data-ad-format=”autorelaxed” data-ad-client=”ca-pub-7315138348687543″ data-ad-slot=”3043690149″>[/et_pb_code][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Latest from ASIA E OCEANIA